Casta diva

(Bellini, Norma, Atto I)

8 marzo, festa della donna. Una simbolica mimosa a tutte le donne amiche di questa pagina. Con la voce della ‘divina’. Insieme a Norma e alla bellissima preghiera alla Luna, ‘casta diva’, così simile alla donna, affinchè porti la pace. Come nell’opera lirica la donna è irrinunciabile protagonista, centro dell’azione, fonte di bel canto, immagine della bellezza, così nella vita la donna è sorgente, essenza, forza ordinatrice, spirito di pace, ornamento del cosmo.


(Norma, atto I, scena quarta, Norma (Maria Callas), coro)

___________________________
Casta Diva che inargenti
Queste sacre antiche piante,
A noi volgi il bel sembiante
Senza nube e senza vel.
Tempra o Diva,
Tempra tu de’ cori ardenti,
Tempra ancor lo zelo audace,
Spargi in terra quella pace
Che regnar tu fai nel ciel.
________________________

Registrazione in bianco e nero, fatta chissà dove e chissà quando, qualità tecnica audio e video pessima, fruscio, la puntina salta sul disco di vinile, ma la voce e l’interpretazione insuperata della Callas fa dimenticare tutti questi dettagli.

__________________________________________

153° Unità d’Italia, 8 marzo 2015, Beretta Roberto Claudio

________________________________________

  :roll: SABATO ALL’OPERA

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>