La calamita

La stazione di conferimento rifiuti è ordinata, pulita, accogliente. I due addetti, in splendida divisa verde smeraldo, sono cordiali, disponibili, accompagnano gli utenti ai container, si rimboccano le maniche quando serve, rispondono pazientemente ad ogni domanda (caso raro, si meritano un aumento di stipendio, per cortesia dedizione e professionalità). Casalinghe, pensionati, artigiani, operai, famigliole …Televisori, cellulari, pile, oli, mobili, elettrodomestici, lampadine, scarpe …C’è un’atmosfera distesa, il tempo si è fermato, fai pazientemente la coda al rito della duplice pesa, c’è lì una panchina di plastica, che naturalmente immagini riciclata, su cui inganni l’attesa facendo conversazione. Avverti che stai facendo qualcosa di positivo, di costruttivo, di efficace. Rispettando l’ambiente infatti rispetti le persone che ci vivono, e il paese che ti sostiene. Separare e conferire rifiuti per non deturpare né impoverire l’ambiente, riciclare per ridurre i costi delle materie prime e lo sfruttamento vile della Terra, sono caposaldi dell’etica di uno sviluppo sostenibile e di una città dell’uomo matura e responsabile. 😉 E certamente dà più soddisfazione che andare al supermercato a far la spesa. Niente corse né frettolosi saluti né luci al neon né musichetta subliminale di sottofondo come allevamenti di polli in batteria. Aria aperta, cielo, luce, ordine razionale, incredibile pulizia. Non correre, assapora il piacere di conservare la Terra, approfitta per incontrare l’altro, sentiti in questo momento cittadino. Lasciati attrarre dalla “calamita”. A costo zero.Ti danno anche dei punti per un ipotetico sconto di fine anno sulla bolletta nel caso che superi una certa soglia di peso di rifiuti conferiti. Evento che tuttavia giudicherai subito impossibile, e vana la speranza, se solo ti decidessi finalmente a spostare l’ultimo sguardo d’addio dalla tua vecchia televisone a tubo catodico nonché dalle quattro pile e dalle due sgangherate e leggere cassette di legno, al mezzo camion di inerti dell’impresa edile che aspetta alla pesa alle tue spalle.

_________________________________

153° Unità d’Italia, 25 settembre 2014, Beretta Roberto Claudio

______________________________________________

(*) La “Calamita”, è una stazione di conferimento rifiuti che si trova a Modena, di proprietà dell’HERA, azienda che opera nel settore delle forniture energetiche, del ciclo dell’acqua, della raccolta e lo smaltimento dei rifiuti; il capitale sociale è detenuto da circa 200 comuni nel territorio dei quali opera l’azienda (Emilia Romagna, Veneto, Marche)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>