Mezzogiorno alpino

Giosuè Carducci, 1895

Nel grande cerchio de l’alpi, su ‘l granito

Squallido e scialbo, su’ ghiacciai candenti,

Regna sereno intenso ed infinito

Nel suo grande silenzio il mezzodì.

Pini ed abeti senza aura di venti

Si drizzano nel sol che gli penetra,

Sola garrisce in picciol suon di cetra

L’acqua che tenue tra i sassi fluì.

______________________

Giosuè Carducci, 1895

____________

:roll: poesie

 monte bianco

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>