L’arte nell’epicentro (3)

 guarda il video :roll:

MUSEO DIOCESANO D’ARTE SACRA NONANTOLA

16 MARZO 2013 – 16 MARZO 2014

(storie di italiani, don Ivan, 3). Il curato cavalcava in equilibrio sulle macerie instabili, appoggiandosi come poteva, 😯 le mani e la tonaca già infarinata di una verginea polvere impalpabile, il petto si scuoteva all’impazzata, ed egli si affrettava là dove pulsa il cuore del suo gregge, all’altare dove ogni sera di questo mese di maggio la sua comunità si raccoglie in preghiera. Il primo altare della navatella occidentale, fra due stazioni della via crucis, ornato da due colonnine bianche con venature grigie spiraliformi, emergenti sopra l’ara marmorea, coronata dal tabernacolo nascosto dietro le tendine rettangolari di broccato, è l’altare dedicato alla Madonna. Una nicchia dalla volta emisferica, contornata da una cornice di candido gesso, racchiude e protegge la statua dell’Immacolata. Le mani incrociate sul petto, il collo nudo, torto, lo sguardo rivolto al cielo in atteggiamento di supplica e di donazione, di rapimento, di estasi. La veste bianca ha pieghe ampie e rotonde, il manto del colore del cielo è trapuntato di stelle, e fluttua nello spazio, come la chioma della vergine, di capelli lunghi e mossi come onde marine. Una corona di stelle la cinge. Vicino, alla sua destra, un tricolore d’Italia a mezz’asta si inchina, la veglia, la onora. (r.b.)

continua lunedì 10 giugno

< Bastiglia Bomporto Sorbara < previous ; next > San Felice Finale Emilia >

  iniziative,    arte  

____________________________

152° Unità d’Italia, 3 giugno 2013, Beretta Roberto Claudio

cittadiniditalia.it – Museo Benedettino e Diocessano d’Arte Sacra Nonantola

www.abbazia-nonantola.net

twitter: @abbaziaNonantola

facebook: Abbazia Nonantola

e-mail: museo@abbazia-nonantola.net

______________________

il video della visita alla mostra è disponibile su you-tube e su facebook alla pagina “cittadiniditalia”

:roll: per visualizzare il video cliccare sull’immagine di copertina oppure sul titolo sottostante oppure qui

appuntamento a lunedì 10 giugno con l’ultima parte, opere d’arte salvate nelle chiese di San Felice, Finale Emilia, Cavezzo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>