Fare il tricolore

COME FARE UNA BANDIERA D’ITALIA. Scrivo queste istruzioni per Umberto, che mi ha promesso di voler fare un tricolore. Scrivo anche nella speranza che altri amici vogliano ornare e distinguere la propria casa con la bandiera italiana. Cucire in casa propria il tricolore con l’aiuto di tutta la famiglia a televisore spento rappresenta un momento di unità oltre che una pausa divertente e patriottica. In merceria o al mercato acquistate le stoffe e un metro di fettuccia di colore verde. 😛 I┬ácolori come tutti sanno sono il bianco il rosso e il verde (a voler essere un po’ pignoli sarebbero: verde felce, bianco acceso, rosso scarlatto; ma non cercate minimamente di imitare l’avvocato Furio del celebre film “Bianco, rosso e Verdone”, il quale direbbe oltre ogni ragionevole pignoleria: “i colori del tessuto tessile del tricolore italiano disposti a bande verticali sono, secondo il sistema internazionale di classificazione del colore Pantone, il Fern Green 17-6153, il Bright White 11-0601, lo Scarlet Red 18-1662″; insomma andate un po’ a occhio evitando di fare la bandiera dell’Irlanda). Supponendo di fare una bandiera orizzontale di dimensioni 100 x 150 cm, tagliate ciascun colore in guisa di rettangolo con il lato maggiore (quello verticale, parallelo all’asta) di 100 cm e quello minore (orizzontale, perpendicolare all’ asta) di 50 cm. Accostate i tre rettangoli lungo il lato maggiore e cucite. Otterrete una bandiera standard di dimensioni 100 x 150 cm. Tagliate in tre la fettuccia, cucite ciascuna parte sul lato libero del rettangolo verde (due agli angoli ed una al centro), e tramite queste legate la bandiera all’asta. L’asta deve essere lunga 250 cm. Esponete la bandiera al balcone, sul terrazzo, sulla facciata. In alternativa si pu├▓ esporre la bandiera al davanzale (il rosso va in basso) e in questo caso si evita la seccatura di reperire (o di costruire) l’asta. Se fate delle bandiere più piccole (o più grandi) ricordatevi di mantenere nei singoli rettangoli il rapporto 2 a 1 (cioè il lato lungo di ciascun colore è doppio del suo lato corto). La lunghezza dell’asta va aggiustata di conseguenza. Abbiate cura ogni giorno della bandiera. Rinnovatela una volta all’anno ad una data fissa che sceglierete.

___________________________

152° Unità d’Italia, 31 ottobre 2013, Beretta Roberto Claudio

___________________________________________

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>