In memoria di Rita Levi

Ci ha lasciato Rita Levi Montalcini. Racconta qualche cronaca che la senatrice si sia addormentata nel suo letto. La morte non esiste per me, aveva detto, e così è stato. Era la sua concezione dell’immortalità. La vita è per sempre, basta solo lasciare qualche cosa che viva nel cuore degli altri. Rimane di lei ai nostri occhi la forza vitale, la serenità, l’umiltà, la tenacia, il coraggio, la lealtà, la generosità, l’indifferenza sprezzante per chi aveva concepito ed emanato le leggi razziali e per i loro nipoti, l’impegno politico, la passione per la ricerca, il NGF, il nobel, la fede nella possibilità di realizzare con il lavoro i propri sogni. Il suo sorriso. Rita Levi Montalcini vive.

________________________________

151° Unità d’Italia, Modena 30 dicembre 2012, Beretta Roberto

_____________________________________________________

Primo piano

 

> biografia di Montalcini >

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>