Natale

(Ungaretti, Vita di un uomo, 1916)

Non ho voglia

di tuffarmi

in un gomitolo

di strade.

Ho tanta

stanchezza

sulle spalle.

Lasciatemi così

come una

cosa

posata

in un

angolo

e dimenticata.

Qui

non si sente

altro

che il caldo buono.

Sto

con le quattro

capriole

di fumo

del focolare.

Giuseppe      Ungaretti

__________________________

 :roll:  poesie

<<Nel cuore umano (Montale)<—>Mattina (Ungaretti)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>