Il conte di Cavour – V

Riassunto de “ Il conte di Cavour“: Sissy e il papà leggono l’omonimo racconto di Cuore. L’idealizzazione di Cavour statista e la subalternità del cittadino comune, offrono lo spunto per parlare della democrazia rappresentativa, che mostra qualche ruga. Sissy ha idee chiare sui correttivi. Si inizia con lo stretto limite temporale di due mandati.

P. – Ma non ti faccio fare un mese di vacanza ogni mese di scuola.

S. – Un buon amministratore prenderà le decisioni opportune e migliori solo se conosce a fondo e sa ascoltare la comunità che dirige, e perciò è necessario che torni ad esercitare la sua professione nella società civile per un tempo adeguato. Questi non sono anni di vacanza, ma di esercitazioni sul campo.

P. – Uhm. Quindi secondo te, la professione del politico, si snoda con il passare del tempo, in parte nel palazzo ed in parte nella società, alternando intervalli di governo ad intervalli di studio e di crescita professionale utili a sé ma anche alla comunità, in una missione che dura buona parte o anche tutta la vita.

S. – Sì, ci deve essere un cursus proprio dell’aspirante politico, una carriera che inizia nel consiglio comunale, prosegue poi nei consigli regionali, e culmina infine con l’elezione al parlamento. Egli potrà diventare sindaco, governatore, ministro del governo. Le competenze acquisite al livello inferiore saranno determinanti per l’esercizio delle funzioni nelle assemblee superiori. Dove giungeranno i più motivati, i più competenti, in una parola i migliori amministratori.

P. – Ti volevo obiettare che con il tuo sistema dei due mandati, i sostituti non necessariamente potrebbero essere migliori degli antecedenti, ma vedo che hai già risposto con chiarezza a questa obiezione. Mi pare inoltre che secondo te il pericolo per la democrazia consista nella permanenza al potere, e non invece nell’esercizio del potere stesso.

s. – Sì, hai compreso bene il problema.

P. – E così, frammentando l’esercizio del potere in intervalli disgiunti, si perderà necessariamente la continuità e la contiguità con quegli elementi che favoriscono il consolidamento di interessi personali, di qualsivoglia natura, e nello stesso tempo selezionerà gli individui che dimostrano reale attaccamento al bene pubblico, insieme a capacità e competenza tecnica.

S. – Si rende possibile inoltre il ricambio della classe politica.

_____________________

dialogo sulla democrazia

< due mandati <  > i matusalemme >

__________________________________

Modena, 30 novembre 2011, Roberto Beretta

_______________________________________________________

Liberamente ispirato al racconto “Il conte di Cavour”, Mercoledì 29 Marzo, Cuore, E. De Amicis

___________________________

Leggi il racconto su wikisource, clicca qui sotto:

http://it.wikisource.org/wiki/Cuore/Marzo/http://it.wikisource.org/wiki/Cuore/Marzo/Il_conte_Cavour

Il conte di Cavour torna il 7 dicembre

______________________________________

< precedente  successivo >

indice completo degli episodi

____________________________________________________

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>